Sedie a dondolo di design: le mie preferite

sedie a dondolo di design

Le sedie a dondolo di design sono l’ideale per creare un angolo tutto per sé, in cui disconnettersi dal resto del mondo. Ecco la mia selezione.

Il camino acceso, una tazza di tè fumante, un libro, una morbida coperta. Cosa manca per rendere perfetto il quadro? Una sedia a dondolo dove cullarci. Già, miei cari lettori, non c’è seduta più rilassante di questo classico dell’arredamento. Motivo per cui le sedie a dondolo ci accompagnano ormai da secoli, non accennando a perdere il loro fascino.

Creata nel ‘700 dallo scienziato e politico americano Benjamin Franklin, la sedia a dondolo è stata protagonista di numerose interpretazioni nel corso degli anni. Dalla mitica n. 1 di Thonet del 1860, prima sedia a dondolo di design, ma anche prima seduta in legno curvato della storia, alle icone firmate negli anni ’40 e ’50 da Hans J. Wegner e Charles e Ray Eames, fino ai recenti progetti di Normann Copenhagen. Una varietà di proposte che ha reso la sedia a dondolo un arredo versatilecapace di adattarsi a diverse tipologie di ambiente.

Ecco le mie sedie a dondolo di design preferite.

J16, design Hans J. Wegner per Fredericia

sedie a dondolo di design

Disegnata da Hans J. Wegner nel 1944, la sedia a dondolo J16 si ispira alle tradizionali sedute Windsor e Shaker, di cui il maestro danese ha ripreso i braccioli curvi e sensuali. Progettata per l’FDB, la Società Cooperativa dei Consumatori danesi creata con l’obiettivo di rendere il design accessibile a tutti, la J16 si caratterizza da subito per le sue linee essenziali e per la grande attenzione all’ergonomia.

Oggi, a distanza di 75 anni dalla sua nascita, Fredericia celebra il capolavoro di Wegner, con una nuova edizione in noce. Il colore simbolo dell’arredamento danese degli anni ’50.

RAR, design Charles e Ray Eames per Vitra

sedie a dondolo di design

La RAR di Charles e Ray Eames (1950) è una delle sedie a dondolo più celebri della storia del design, e fa parte dell’iconica serie di sedute “Plastic Chair”. Il tratto distintivo della collezione è l’accogliente scocca di forma organica, all’inizio realizzata in vetroresina e adesso in polipropilene. Nella versione a dondolo il sedile poggia su una base composta da fili d’acciaio sostenuti da due pattini in legno massello. La scocca è proposta in diversi colori. 

Mademoseille, design Ilmari Tapiovaara per Artek

 

sedie a dondolo di design

Si chiama Mademoiselle la sedia a dondolo disegnata da Ilmari Tapiovaara per Artek nel 1956. Una sedia elegante come il suo nome, che prende ispirazione dalle sedute tradizionali finlandesi. Mademoiselle è realizzata in massello di betulla, laccato in tre varianti di colore: bianco, nero e verde salvia. Una sedia dal fascino senza tempo, diventata un’icona del design scandinavo.

La collezione comprende anche una lounge chair nelle stesse finiture della sedia a dondolo.

Form, design Simon Legald per Normann Copenhagen

sedie a dondolo di design

Purezza delle forme e libertà di movimento: sono questi gli ingredienti principali di Form, la sedia a dondolo firmata da Simon Legald per Normann Copenhagen. L’aspetto uniforme della sedia è ottenuto attraverso uno speciale principio di assemblaggio, che ha permesso di fondere in un corpo unico sia la scocca che il telaio. La libertà di movimento è garantita, invece, dall’ampia curva della seduta, che offre ampie possibilità di modificare la postura.

Form è disponibile con o senza braccioli, in 6 diversi colori: bianco, grigio, nero, verde, blu, rosso.

Era, design Simon Legald per Normann Copenhagen

sedie a dondolo di design

Ancora un progetto di Simon Legald per Normann Copenhagen. Si tratta di Era, una poltroncina a dondolo che, con le sue forme sinuose e avvolgenti, rappresenta un vero inno al relax.

Parte di una più ampia collezione di sedute, Era è disponibile con schienale alto o basso, e può essere personalizzata con diverse tipologie di rivestimento in tessuto o cuoio. Una seduta in grado di accontentare i gusti e gli stili più disparati.

Rocking Nest Chair, design Anker Bak per Carl Hansen & Søn
sedie a dondolo di design

Piccola, pieghevole ma molto confortevole. Sto parlando della Rocking Nest Chair, la poltroncina a dondolo firmata da Anker Bak per Carl Hansen & Søn. Una sedia bella e funzionale che nasce da un’esigenza concreta: regalare alla sorella una sedia in cui cullarsi con il figlio neonato, adatta alle piccole metrature della sua casa.

Un progetto innovativo che riprende, però, forme archetipiche e materiali classici, come la pelle, la tela e il legno.

GUARDA IL MIO APPROFONDIMENTO SULLA ROCKING NEST CHAIR

Allora, cosa ne pensate? Avete trovato la vostra sedia a dondolo?

Foto di copertina: Fredericia.

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *