A qualcuno piace curvy

poltrone curvy

Forme piene e generose: è questo l’ultimo trend nel mondo dell’arredamento. Un design dalle taglie forti che punta tutto sul comfort.

Le ultime fiere parlano chiaro: al mondo dell’arredo e del design piacciono le curve. Ebbene sì, lo avevo notato in occasione del London Design Festival lo scorso settembre, e ne ho avuto conferma durante la Stockholm Furniture Fair in febbraio. Oggi poltrone e divani abbracciano forme piene e morbideUna tendenza che punta tutto sul relax e la convivialità, trovando ispirazione soprattutto nei generosi sofà degli anni ’70.

Questo trend vi attrae? Bene, ho qui per voi una selezione di divani e poltrone dalle taglie forti che gridano al comfort più totale. Guardare per credere!

 La Pipe, Friend Founders

poltrone curvy

La Pipe, la poltrona del brand danese Friends & Founders, è un vero inno al relax. Merito del suo schienale avvolgente e della sua seduta panciuta. Un arredo dal carattere rilassato ma elegante, capace di adattarsi a varie tipologie di ambiente.

Pacha Chair, Gubi

poltrone curvy

La lounge chair Pacha, firmata dal designer francese Pierre Paulin nel 1975, è stata rieditata nel 2018 da Gubi. Scultorea ma rassicurante, Pacha è una poltrona dalla doppia anima. L’assenza di gambe la rende, infatti, informale, mentre la base in metallo e le linee di giunzione che strutturano la schiuma le conferiscono un tocco di ricercatezza.

Barba, Fogia

poltrone curvy

Presentata durante l’ultima Stockholm Furniture Fair, la collezione Barba disegnata da Andreas Engesvik per Fogia trasmette una sensazione piacevole già nel nome. Infatti Barba richiama, da un lato, la parola francese che indica lo zucchero filato (barbe à papa) e, dall’altro, i mitici Barbapapa, i cartoni animati Made in France creati negli anni ’70. Più dolce di così?

Sinclair, Fest Amsterdam

poltrone curvy

Una seduta piena e uno schienale cilindrico che sembra arrotolato su se stesso. Sinclair, la poltrona del brand olandese Fest Amsterdam, ha tutto ciò che occorre per conquistare gli amanti del curvy. Io sono fra quelli, of course!

BaBa Chair, jot.jot design

Rico, Ferm Living

È il contrasto fra le gambe esili e la seduta organica a caratterizzare BaBa, la collezione di Iskos-Berlin per jot.jot. Un sistema di sedute morbido e generoso che sembra appena uscito dallo stesso cartone animato francese che ha ispirato il divano e la poltrona Barba di Fogia.

Bob, Bla Station

poltrone curvy

Bob, il divano modulare progettato da Borselius & Bernstrand per Bla Station, entra in casa. Già, in seguito alle richieste insistenti, i due designer hanno creato una versione per gli ambienti domestici, aggiungendo 9 cm. di profondità alla seduta. Per un effetto “cosy” assicurato.

Bovari, ENOstudio

poltrone curvy

Più piccolo di una poltrona, ma ugualmente molto comodo, il pouf Bovari del marchio francese ENOstudio invita a sedersi e a sprofondare nella lettura a partire dal nome. Speriamo solo che il finale sia meno tragico rispetto a quello dell’omonimo personaggio di Flaubert.

Rico, Ferm Living

poltrone curvy

Il divano e la poltrona Rico di Ferm Living sono così avvolgenti che sembrano stringerti in un abbraccio. Un abbraccio molto pericoloso, però. Sì, perché, come ho accennato nel mio report sulla Stockholm Furniture Fair, dopo aver provato la poltrona in fiera, non volevo più separarmene. Quando gli addii fanno male.

Foto di copertina: la poltrona Barba di Fogia.

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *