Hästens: 40 anni con il blue check

letti Hästens

Il “blue check”, l’iconico motivo a quadri bianchi e blu di Hästens compie 40 anni. Per festeggiare il compleanno, l’azienda svedese ha presentato 4 nuovi letti caratterizzati da un maggiore comfort.

È nata in Svezia nel 1852 e da decenni accompagna il sonno di principesse e star del cinema. Di cosa sto parlando? Di Hästens, ovviamente. L’azienda che con i suoi letti artigianali a quadri bianchi e blu ha conquistato tanti cuori alle più diverse latitudini.

Eh già, perché i letti di Hästens sono da sempre sinonimo di benessere e comfort. Un primato frutto di una grande sapienza artigianale e dell’uso di materiali naturali, come la lana, il cotone e il crine di cavallo, uniti tra loro attraverso una metodologia unica che prevede una sovrapposizione di strati differenti.

Il crine di cavallo? Sì. Anzi, è proprio questo il materiale più distintivo dei letti di Hästens (basti pensare al cavallo del logo). Il merito è delle sue notevoli proprietà. Infatti ogni singolo filo di crine arricciato funge da minuscola molla, valorizzando i sistemi di molla interni e fornendo supporto e flessibilità. Inoltre il crine è dotato di un proprio sistema di ventilazione molto efficace. Ed è completamente privo di allergeni.

letti Hästens

Oltre al suo carattere artigianale, c’è un altro tratto che rende subito riconoscibile un letto Hästens: il “blue check”, il famoso motivo a quadri bianchi e blu del suo rivestimento. Un pattern simbolo dell’azienda che quest’anno compie 40 anni.

Creato nel 1978 da Jack Ryde, padre dell’attuale proprietario Jan Ryde, il blue check all’inizio non fu apprezzato dai giornalisti che lo consideravano poco attraente rispetto ai colori allora di tendenza (marrone, verde e arancione). Insomma, come spesso accade di fronte a grosse novità, il rivestimento Hästens a quadri bianchi e blu non convinceva perché era qualcosa che non era mai stato visto prima.

Oggi a distanza di 40 anni possiamo dire che, invece, l’intuizione di Jack Ride è stata vincente, arrivando a definire la stessa identità di Hästens. Inoltre il blue check, oltre a essere il pattern iconico del brand, rappresenta anche un vero e proprio “template” usato dagli artigiani durante la realizzazione dei letti.

I nuovi letti Hästens per i 40 anni del “blue check”

letti Hästens

letti Hästens

letti Hästens

letti Hästens

Bene, per festeggiare i 40 anni del blue check, Hästens ha lanciato nel 2018 quattro nuovi modelli: Herlewing, Eala, Maranga e un nuovo 2000T.

Si tratta di quattro nuovi letti continentali caratterizzati da un maggiore comfort, come suggeriscono i loro stessi nomi, corrispettivo della parola “risveglio” in tre lingue differenti. Herlewing viene dall’Afrikaans, Eala dall’Hawaiano e Maranga dalla lingua Maori.

Il nuovo letto Herlewing, per esempio, ha 31 strati di materiali naturali, oltre a tre sistemi di molle che lavorano in armonia, per fornire a ogni parte del corpo il giusto sostegno e flessibilità nei movimenti durante il sonno. Per sogni d’oro cuciti su misura!

letti Hästens

Photo: Daniele Fragale.

Ops! Eccomi su un letto Hästens. Nel mio caso però i sogni, per quanto d’oro, sono durati solo il tempo della foto…

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *