Un attico a Berlino pieno di contrasti

attico berlino

Contrasti, un uso interessante del colore e qualche piccola sorpresa: ecco gli ingredienti del progetto di Ester Bruzkus. Un attico a Berlino pronto a spezzare molti cuori.

Voglia di un nuovo home tour? Eccovi accontentati. Oggi andremo a Berlino, nel vivace quartiere di Prenzlauerberg, in un attico mozzafiato che saprà regalare tanti spunti interessanti a chi ama giocare con i contrasti.

Eh già, sono proprio i contrasti il cuore di questo progetto di interior design, curato dall’architetto berlinese Ester Bruzkus. Contrasti fra linee dritte e forme arrotondate, fra superfici levigate e texture grezze, fra colori caldi e tonalità fredde. Una serie infinita di contrapposizioni calibrate alla perfezione.

Perfetto è, per esempio, il mix costruito nella zona relax dove la freddezza del pavimento in cemento e dei tavolini in marmo è bilanciata dal calore del tappeto Beni Ourain e del sofà in velluto. Così come è perfetto il gioco di materiali e colori nella cucina dove i pensili in rovere naturale dialogano in modo rilassato con le basi rosa e il tavolo verde.

attico berlino

attico berlino

L’uso del colore non colpisce, però, solo nella zona pranzo. Ester Bruzkus lo ha utilizzato anche per definire gli ambienti. Nella zona giorno, infatti, la parete è stata tinteggiata in una delicata tonalità di verde (la stessa del tavolo) per segnare il passaggio dal salotto alla cucina.

attico berlino

attico berlino

attico berlino

Insieme a questo gioco di contrasti fra materiali e colori, il progetto di Ester mi piace per l’estrema attenzione ai dettagli e per la presenza di tante piccole sorprese. Sì, è una piacevole sorpresa aprire i mobili della cucina e vedere l’interno laccato di verde. Così come lo è il ripiano blu che si nasconde dietro all’armadio plissettato del living o la carta da parati ispirata al celebre dipinto di Hokusai La grande onda di Kanagawa che riveste la parete del lavabo in bagno.

attico berlino

attico berlino

attico berlino

A completare il quadro, il terrazzo. Una piccola oasi verde, disegnata in collaborazione con l’architetto paesaggista Anja Knoth, che offre una vista spettacolare sulla città di Berlino. Direi che non è poco, no?

Interior design by Ester Bruzkus Architekten, photo by Jens Bösenberg.

via Yatzer

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *