Willow Urban Retreat: uno spazio dove liberare la mente

Willow Urban Retreat, Melbourne

Lo studio australiano Meme Design firma Willow Urban Retreat. Un’oasi di puro relax a Victoria dove il significato della parola Zen non sarà più un mistero.

Se state cercando un posto dove liberare la mente, ho qui quello che fa per voi: Willow Urban Retreat. Uno spazio multifunzionale a Victoria, in Australia, dove, tra un caffè, un trattamento SPA e una sessione di meditazione, potrete comprendere a pieno il significato della parola Zen.

Sì, lo so, purtroppo si trova dall’altra parte del mondo, ma vi assicuro che anche solo guardando le foto, potrete godere di qualche beneficio. Infatti Meme Design, lo studio che ha firmato gli interni di Willow Urban Retreat, ha creato una vera oasi di pace e relax. Un luogo pensato per aiutare le persone a riconnettersi con il proprio corpo e la propria mente. Che si ispira proprio al Buddismo e allo stile di vita improntato ai valori di semplicità e moderazione dei monaci Zen.

Willow Urban Retreat, Melbourne

Willow Urban Retreat, Melbourne

“Abbiamo cercato di capire come poter migliorare la qualità della vita attraverso il design. E come integrare la tecnologia e i materiali per disegnare un interno che potesse dare sollievo ai sensi”, dice, infatti, Megan Hounslow, uno degli interior designer dello studio che ha curato il progetto.

Un obiettivo che è stato centrato in pieno puntando sulla semplicità più assoluta. A partire dalla scelta della palette cromatica. Una tavolozza ridotta all’osso dove le tonalità chiare che avvolgono le superfici sono appena spezzate da qualche tocco di colore. Continuando con l’utilizzo dei materiali. La pietra, l’onice verde giada, il cemento, il legno. Texture grezze e materiali naturali scelti per evocare una connessione con la natura e purificare la mente.

Willow Urban Retreat, Melbourne

Willow Urban Retreat, Melbourne

Altro tratto caratteristico del progetto, il ricorrere dell’arco. Una forma che, dalle porte agli scaffali, lega come un fil rouge gli interni. E che qui rappresenta un rimando all’architettura vittoriana originale dei due edifici che ospitano Willow Urban Retreat.

Willow Urban Retreat, Melbourne

Willow Urban Retreat, Melbourne

Willow Urban Retreat, Melbourne

Insomma, una base semplice e naturale vestita con pochi arredi realizzati da artigiani e designer locali. Divanetti con schienale in pelle color cognac, sedie in paglia di Vienna, accenti in rame. Un outfit essenziale ma caldo per un minimalismo che, nell’atto di svuotare la mente, non si dimentichi di scaldare i cuori.

Willow Urban Retreat, Melbourne

Allora, cosa ne pensate? Il detox è riuscito anche solo a livello virtuale?

Photo: Sharyn Cairns, via Yellowtrace

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *