Al lavoro come a casa

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine
Maison Sarah Lavoine firma i nuovi uffici de L’Oreal Lux a Parigi. Un progetto iper colorato che ricorda le atmosfere di una casa.

Come cominciare al meglio la nuova settimana? Con un ufficio accogliente dove lavorare. Magari come quello che la Maison Sarah Lavoine ha disegnato per L’Oréal Lux. Uno spazio di 48,000 metri quadri, sviluppato su 8 piani, le cui parole d’ordine sono: colore e convivialità.

Infatti lo studio della celebre interior decorator francese ha immaginato gli uffici parigini del gigante della cosmetica come una casa. Un concept che, da un lato, si ricollega a una tendenza che vede gli uffici tradizionali trasformarsi in ambienti simili alle pareti domestiche. E, dall’altro, trova ragione nella storia della Maison Sarah Lavoine. Una realtà che ha al suo attivo diversi progetti in ambito residenziale. E, più di recente, in quello dell’ospitalità e del retail. Ma che per la prima volta si è confrontata con la realizzazione di un ufficio.

Una sfida complessa che è stata vinta alla grande. Avendo portato lo studio parigino a creare un’atmosfera rilassata che mette al centro le persone e il loro benessere.

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Sarah Lavoine

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

utilizzo di materiali naturali e di una palette di colori vivace

Per creare questo mood accogliente, Sarah ha scelto materiali naturali di solito non contemplati nei luoghi di lavoro, come le piastrelle di ceramica che rivestono alcune pareti, e il noce che, con le sue tonalità calde, punteggia gli ambienti qua e là. E ha utilizzato i suoi colori preferiti – il rosa, il verde e il famoso Bleu Sarah – mixati con tocchi di giallo e nero. Una palette elegante e femminile in grado di strappare un sorriso anche nei giorni più bui. Perché, dice Sarah Lavoine, “noi trascorriamo tantissimo tempo in ufficio. E ho voluto portare un po’ di gioia così che le persone siano felici di andare a lavorare”.

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Sarah Lavoine

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

un ristorante, anzi tre

A rendere il quadro ancora più invitante, arredi dalle forme arrotondate in cui si mescolano design italiano e scandinavo con pezzi firmati dalla stessa Sarah Lavoine. E stanze dedicate al detox digitale, tra cui finanche un salone di bellezza e un ristorante. Anzi, i ristoranti. Infatti sono ben tre le cucine a disposizione degli oltre 2,500 dipendenti de L’Oréal Lux. E ognuna è pensata con uno stile diverso. Legno naturale per il sushi bar. Piastrelle di ceramica per la trattoria italiana. E mattoni bianchi, piastrelle a scacchi e divanetti per il diner americano. Per una pausa pranzo all’insegna del relax più totale dove anche l’occhio vuole la sua parte.

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

uffici l'Oréal Luxe, interior design by Maison Sarah Lavoine

Allora, cosa ne pensate? Sarebbe meraviglioso lavorare in un posto così, no?

P.S. Un altro progetto di Sarah Lavoine di cui ho parlato su Interior Break: le Roch Hotel & Spa, un boutique hotel nel cuore di Parigi disegnato immaginando una casa (ops, anche questo?).

P.P.S. Sempre a proposito di spazi di lavoro simili a case, date uno sguardo agli uffici di Helsinki della società Fjord progettati dall’interior designer Joanna Laajisto e a quello dello studio di architettura Studio11, in Bielorussia.

Photo by Francis Amiand.

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *