Maison et Objet 2016: Nordic Tales Alla scoperta dei prodotti e dell'universo "fiabesco" del giovane brand danese

nordic tales

C’era una volta in un paese lontano, lontano… Aiuto! Interior Break ha deciso di scrivere una fiaba? Tranquilli, non ho intenzione di parlarvi di principi e principesse, fate e maghi, castelli e boschi incantati. Il protagonista del mio post di oggi è, invece, Nordic Tales, un giovane brand di design danese che ho scoperto a Maison et Objet. E che sia nella scelta del nome sia nel modo di raccontarsi (guardate la pagina di presentazione dell’azienda per avere un saggio di ciò che dico) mi ha fatto pensare per un attimo di trovarmi davvero al centro di una fiaba.

Ma Nordic Tales non si esaurisce in un efficace storytelling. Infatti, al di là dei suoi richiami fiabeschi, a colpirmi è stata soprattutto la sua collezione di arredi e complementi. E, in particolare, le lampade Bright Spot e la sedia Moth.

Curiosi di vedere altre immagini dei miei ultimi colpi di fulmine? Allora, forza, seguitemi. 😉

nordic tales

nordic tales

nordic tales

nordic tales

Presentata in anteprima proprio durante Maison et Objet, Moth è una sedia dalla personalità complessa. Cosa intendo? Gli “occhi” sullo schienale sono stati posizionati basandosi sul famoso test di Rorschach e possono essere visti come allegri o malinconici a seconda di chi li guarda. Io cosa ci ho visto? Mi dispiace, ma questo rimarrà un segreto. In fondo ogni tanto nella vita ci vuole un po’ di mistero, no?

nordic tales

nordic tales

Allora, che ne pensate? Nordic Tales ha colpito anche voi?

P.S. Che ambientazioni da urlo! Quando si dice “saper comunicare”, eh?

Photo: Nordic Tales.

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on StumbleUponEmail this to someonePrint this page

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *